FRITTELLE DI CARNEVALE
Tipologia:
Dessert
Difficoltà:
Media
Tempo di preparazione:
45 minuti
Dosi:
per 50-60 chiacchiere

Ingredienti

300 gr di farina 00
40 gr di zucchero
2 uova medie
60 gr di latte
30 gr di burro fuso
2 cucchiai di liquore Strega (in alternativa un altro liquore a scelta)
buccia grattugiata di 1 limone grande non trattato
1 pizzico di sale
1 lt di olio di semi di girasole per friggere
zucchero a velo vanigliato per guarnire

Preparazione

Per prepararle, dovete dapprima mescolare farina, zucchero e un pizzico di sale in una ciotola, unendo poi nel centro le uova, il burro fuso, la buccia di limone e il liquore. Mescolate con una forchetta i liquidi e poi inglobate man mano la farina ai lati, ottenendo un impasto cremoso. A questo punto aggiungete il latte e amalgamate di nuovo il tutto, fino ad avere un composto che si stacca dalla ciotola con facilità. Prendetelo e formate una palla, avvolgetela in una pellicola trasparente e fatela riposare per 20 minuti a temperatura ambiente. Poi, dovete stendere la sfoglia. Se avete una macchina per tirare la pasta, basta prendere un pezzo di impasto, appiattirlo con le mani fino a circa 10-12 cm, inserirlo nella fessura della macchina e tirare. Prendete la sfoglia che esce, piegatela a metà, inseritela nuovamente nella macchina, tirate e rifate l’operazione per una terza volta. Continuate così finché la sfoglia non è dello spessore desiderato, molto sottile e uniforme. Se non possedete la macchina, procedete suddividendo l’impasto in diverse parti e stendendo ognuna dello spessore più sottile che potete, con il mattarello infarinato, e poi ripiegate su sé stessa la sfoglia un paio di volte. Prendete poi la sfoglia tirata e tagliatela per lungo con una rotella smerlata, in modo da ottenere dei rettangoli medio-grandi, che disporrete distanziati su un tagliere infarinato. Ora friggete le chiacchiere con un pentolino, verificando sempre che l’olio sia fresco. Vedrete subito formarsi delle bollicine, e poi le chiacchiere si accartocceranno: giratele e dopo pochi secondi, quando sono dorate, scolatele con un mestolo forato in acciaio, e deponetele su un foglio di carta assorbente per scolare. Quando si sono raffreddate, spolveratele con lo zucchero a velo: sono pronte!